Le Protesi Mammarie hanno una scadenza?

Woman Discussing Breast Augmentation With Plastic Surgeon

Le Protesi Mammarie hanno una scadenza?

Nel tempo tutte le protesi mammarie si consumano lentamente a causa dell’attrito interno oltre a subire un’alterazione chimica della loro superficie. Risulta quindi impossibile che restino perfettamente conservate per tutta la vita: prima o poi dovranno essere sostituite. Non esiste però una data di scadenza come per gli alimenti.

Ecografia e Risonanza Magnetica sono gli esami richiesti in caso di sospetta rottura di protesi; essi però non sono sufficientemente affidabili per capire se una protesi è rotta oppure no. L’esame strumentale deve essere sempre affiancato dalla visita clinica prima di poter definire se una protesi risulta essere rotta oppure no

Per le protesi mammarie contenenti gel di silicone di”nuova generazione” (dopo il 2001) il periodo di vita medio dovrebbe essere, salvo complicanze, superiore a 20 anni, perché le aziende produttrici utilizzano un processo di costruzione molto più sofisticato ed evoluto (maggiore resistenza degli impianti pur restando morbidi al tatto, gel coesivo che non fuoriesce dalla protesi anche in caso di rottura della capsula periprotesica).

In pratica, se avete le protesi, fate una visita dal vostro Chirurgo Plastico una volta all’anno, portandogli un’ecografia mammaria.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...